Friuli Venezia Giulia

Comunali: Trieste; Marchesich, applicare il trattato di pace

Candidato Tlt, città come Livigno, detassata e defiscalizzata

(ANSA) - TRIESTE, 20 SET - "Proponiamo l'applicazione integrale del trattato di pace con un rilancio socioeconomico di Trieste e un benessere per i nostri concittadini". È il punto principale del programma del candidato sindaco della Federazione del Territorio Libero di Trieste, Giorgio Marchesich, per le prossime elezioni nel capoluogo giuliano.
    Per Marchesich si potrebbero così ottenere "un porto franco internazionale, pensioni detassate e via le accise dalla benzina e, soprattutto, dalle bollette di acqua, luce e gas". Il suo sogno è, insomma, "una Trieste come Livigno: detassata e defiscalizzata".
    Marchesich ritiene che non siano stati "gli ultimi cinque anni di amministrazione Dipiazza che non hanno funzionato, ma quelli dal '54 a oggi" perché l'amministrazione italiana "da subito ha smantellato i nostri cantieri, il porto e l'economia".
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Nuova Europa



      Modifica consenso Cookie