Brexit: S.Savino (FI), Bers sia trasferita a Trieste

Parlamentare e consiglieri locali annunciano iniziative

(ANSA) - TRIESTE, 18 SET - Forza Italia vuole che la sede della Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo (Bers), ora a Londra, dopo la Brexit venga trasferita in Friuli Venezia Giulia, a Trieste e per questo sono pronte varie iniziative politiche. Lo hanno annunciato nel corso di una conferenza stampa la parlamentare (e coordinatrice Fvg) Sandra Savino e due consiglieri locali, Giuseppe Nicoli, capogruppo in Consiglio regionale, e Alberto Polacco (capogruppo in consiglio comunale a Trieste).
    Savino ha chiarito che di questa idea "Forza Italia se ne occupa dal 2016, quando presentai un'interrogazione su questo tema. Il 13 aprile scadeva la possibilità di candidatura per la presidenza della Bers - ha ricordato Savino - per la quale il ministro Gualtieri ha proposto l'ex ministro dell'economia Padoan. Si delinea una "sfida" con la Polonia". La forzista ha ricordato che "soltanto i dipendenti della Bers sono 3 mila". La partita si gioca sul tavolo del gruppo di lavoro ad hoc nell'ambito del Consiglio d'Europa. "Si dovrà scegliere su cosa puntare: presidenza o sede".
    Nicoli, ricordando che una mozione di FI sarà discussa in Consiglio regionale il 29 settembre, ha chiesto al presidente Fedriga di "attivarsi nei confronti del governo". Una analoga mozione sarà discussa il 28 settembre in Consiglio comunale di Trieste. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Nuova Europa



        Modifica consenso Cookie