Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Reddito: Ferrara (M5S), bugie da Meloni, povertà aumenterà

Eurodeputata, 'pensa ancora di essere in campagna elettorale'

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 29 NOV - "Giorgia Meloni pensa di essere ancora in campagna elettorale ma la sua propaganda sul reddito di cittadinanza non funziona più. Sostenere che il Movimento 5 Stelle vorrebbe una sorta di vitalizio da percepire da 18 anni fino alla pensione è la più vergognosa delle bugie, una bassezza che un Presidente del Consiglio in carica non dovrebbe mai raggiungere. Giorgia Meloni ignora che, oltre a essere una misura di contrasto alla povertà, il reddito di cittadinanza prevede una scadenza temporale e non per sempre ed è soprattutto una misura di reinserimento attivo al lavoro." Così in una nota Laura Ferrara, europarlamentare del Movimento 5 Stelle.

"La legge prevede infatti uno sgravio contributivo per quegli imprenditori che assumono i percettori di reddito.

Inoltre, abbiamo messo a disposizione delle regione i fondi per rafforzare i Centri per l'impiego, peccato che le Regioni amministrate dal centrodestra su questo abbiano fallito. I dati dell'INAPP, infine, affermano che circa il 46% dei percettori del reddito sono lavoratori poveri, persone che non stanno sul divano ma che, pur avendo un lavoro, non riescono ad arrivare alla fine del mese. La verità è che con il suo disprezzo verso le persone più in difficoltà con Giorgia Meloni la povertà aumenterà a dismisura, ma stavolta nessuna bufala potrà nascondere le sue responsabilità", conclude. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: