Terrorismo: Gozi, deluso da inversione rotta di Parigi

'Macron fece ciò che nessuno predecessore aveva fatto'

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 29 GIU - "Sorprende la decisione della Corte d'appello di Parigi di negare l'estradizione degli ex brigatisti arrestati nel 2021: la rispetto, ma sono molto deluso". Così in una nota Sandro Gozi, eurodeputato di Renew Europe e segretario generale del Partito democratico europeo.

"Il presidente Macron aveva avuto la forza e il coraggio di fare ciò che nessuno dei suoi predecessori aveva fatto, cambiando rotta rispetto al passato e dimostrando ancora una volta amicizia vera nei confronti dell'Italia e la reale volontà del governo francese di collaborare con il nostro Paese su tutti i fronti, a cominciare dalla giustizia", spiega Gozi.

"Purtroppo, la decisione di oggi vanifica quello sforzo e lascia invece ancora aperta una ferita profonda per le vittime del terrorismo e per i loro familiari. L'auspicio è che venga presentato il ricorso al più presto: Francia e Italia devono continuare a cooperare per mettere fine a questa dolorosa pagina della nostra storia", conclude Gozi. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: