Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Con Mercosur e altre intese di libero scambio, surplus commerciale

Con Mercosur e altre intese di libero scambio, surplus commerciale

Report della Commissione europea sull'impatto di 10 accordi

22 febbraio 2024, 15:46

Redazione ANSA

ANSACheck

Con Mercosur e altre intese di libero scambio, surplus commerciale © ANSA/EPA

Gli accordi di libero scambio tra l'Ue e i Paesi terzi aprono "nuove opportunità per gli esportatori agroalimentari europei", contribuendo ad aumentare sia l'export che l'import, "con il risultato che la bilancia commerciale complessiva Ue aumenterebbe leggermente". Lo scrive la Commissione europea nel suo report sull'impatto economico del Mercosur e di altre nove intese. Bruxelles stima che nel 2032 il valore dell'export agroalimentare Ue, forte dell'entrata in vigore dei dieci accordi, sarebbe compreso tra 3,1 e 4,4 miliardi di euro in più. Allo stesso modo, il valore dell'import Ue sarebbe compreso tra 3,1 e 4,1 miliardi in più.

Lo studio condotto dal Centro comune di ricerca della Commissione Ue si concentra sugli accordi con Australia, Cile, India, Indonesia, Malesia, Mercosur (Argentina, Brasile, Paraguay e Uruguay), Messico, Nuova Zelanda, Filippine e Thailandia, di recente al centro delle proteste degli agricoltori - in particolare francesi - che temono forti ripercussioni sul mercato europeo all'ingresso di prodotti d'oltreoceano. La valutazione Ue del potenziale impatto delle dieci intese di libero scambio - recentemente conclusi o attualmente in fase di negoziazione - conferma che "l'impegno in relazioni commerciali preferenziali diversifica le fonti di importazione, migliorando così la resilienza delle catene di approvvigionamento alimentare dell'Ue". E contribuisce "a consolidare la posizione dell'Ue come primo esportatore mondiale di prodotti agroalimentari", sottolinea Bruxelles, ricordando che "nel 2022, la bilancia commerciale agricola positiva dell'Ue ha raggiunto i 58 miliardi di euro".

In fatto di esportazioni, l'Ue prevede che all'entrata in vigore degli accordi si svilupperanno opportunità commerciali per i prodotti agroalimentari europei come i prodotti lattiero-caseari (+780 milioni di euro), vino e altre bevande (+654 milioni di euro) e i prodotti agroalimentari trasformati (+1,3 miliardi di euro). Cifre che, si legge nel documento, "testimoniano il vantaggio competitivo di cui godono i prodotti europei grazie ai loro standard di qualità, agli elevati standard di sicurezza e sostenibilità, che ne rafforzano la reputazione a livello mondiale". Lo studio riconosce che "alcuni settori sensibili, in particolare la carne bovina, la carne ovina, il pollame, il riso e lo zucchero, dovranno affrontare una maggiore concorrenza da parte dei dieci partner".

Per questo, viene evidenziato, Bruxelles intende mantenere "l'attuale approccio volto a proteggere sistematicamente i settori sensibili con contingenti tariffari attentamente calibrati", uno strumento "essenziale" che "può contribuire a mitigare possibili perturbazioni del mercato, fornendo così protezione agli agricoltori dell'Ue"

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza

ANSA Corporate

Se è una notizia,
è un’ANSA.

Raccogliamo, pubblichiamo e distribuiamo informazione giornalistica dal 1945 con sedi in Italia e nel mondo. Approfondisci i nostri servizi.