Ue, stop ad arresti attivisti pro-democrazia in Hong Kong

Legge sicurezza nazionale soffoca il pluralismo politico

Redazione ANSA

BRUXELLES - "Oggi Tong Ying-kit è diventata la prima persona ad essere condannata ai sensi della legge sulla sicurezza nazionale. Questa legge viene utilizzata per soffocare il pluralismo politico e l'esercizio dei diritti umani e delle libertà politiche a Hong Kong". Lo ha scritto su Twitter Nabila Massrali, portavoce del servizio di azione esterna della Ue (Eeas-Seae).

"Si ponga fine agli arresti degli attivisti pro-democrazia e la presa di mira di coloro che difendono i diritti, le libertà e i valori democratici", aggiunge la portavoce.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: