Per il 44% degli Europei la priorità è la sfida climatica

I sondaggi il mezzo preferito per la partecipazione alla Cofoe (59%)

Redazione ANSA

BRUXELLES - Il 44% degli europei ritiene che i temi più importanti da trattare alla Conferenza sul futuro dell'Europa (Cofoe) siano i cambiamenti climatici e l'ambiente mentre il 40% indica come priorità la salute, l'economia, la giustizia sociale e l'occupazione. Questi i risultati di un'indagine eurobarometro commissionata congiuntamente dal Parlamento europeo e dalla Commissione Ue e condotta tra il 16 settembre e il 17 ottobre 2021.

Dal sondaggio si evince inoltre che il 59% dei cittadini ritengono i sondaggi il mezzo migliore per la partecipazione ai lavori della conferenza, il 46% è anche disposto a partecipare ad incontri organizzati nella sua area. Al 40% invece la quota dei cittadini propensi alla partecipazione online mentre ferma al 39% la quota di cittadini che si dimostrano disponibili alla partecipazione ad eventi culturali e sportivi europei legati alla Conferenza.

Dai risultati del sondaggio emerge infine che il 43% degli europei chiede maggior coinvolgimento delle giovani generazioni nel processo della conferenza e vorrebbe che i lavori si concentrassero di più sui temi di loro interesse. Il 90% degli Europei interpellati infine concorda sul fatto che le voci dei cittadini dovrebbero essere prese maggiormente in considerazione nelle decisioni relative al futuro dell'Europa. ed il 55% cita il voto alle elezioni europee come uno dei modi più efficaci per garantire che le voci siano ascoltate dai decisori a livello dell'Ue.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Modifica consenso Cookie