Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

La Filarmonica del Comunale di Bologna al Festival Enescu

La Filarmonica del Comunale di Bologna al Festival Enescu

Il 23 settembre col suo direttore principale Roberto Abbado

BOLOGNA, 19 settembre 2023, 16:56

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Per la prima volta nei suoi quindici anni di attività, la Filarmonica del Teatro Comunale di Bologna compare nel cartellone di una delle rassegne concertistiche più prestigiose d'Europa, il Festival Internazionale George Enescu di Bucarest, al fianco di complessi sinfonici tra i più acclamati al mondo come la Concertgebouw Orchestra, la London Symphony, la Bayerisches Staatsorchester, l'Orchestra dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia, l'Orchestre National de France e i Wiener Philharmoniker.
    La formazione bolognese, nata nel 2008 per volontà dei professori dell'Orchestra del Teatro di Piazza Verdi, sarà a Bucarest sabato prossimo 23 settembre con il suo direttore principale Roberto Abbado: "Abbiamo scelto un programma che dall'elegiaca Ballade di Enescu - dice Roberto Abbado - si muove attraverso il lirismo della Sinfonia Concertante per violino e viola di Mozart, interpretata dalla violinista Anna Tifu e dal violista Răzvan Popovici, per arrivare alla Sinfonia N. 6 Pastorale di Beethoven, che si conclude con un'estasi quasi religiosa nel movimento finale". Nell'anno in cui la Filarmonica bolognese, anche per problemi economici, aveva dato il suo contributo più basso alla stagione concertistica del Teatro Comunale, solo due appuntamenti, arriva dunque questa consacrazione a livello internazionale.
    Una vera e propria boccata d'ossigeno e di carica per le future attività. Il Festival Enescu, infatti, è la più importante rassegna musicale della Romania e una delle più importanti dell'Europa, nato nel 1958, tre anni dopo la morte del grande compositore, pianista, violinista e direttore d'orchestra rumeno George Enescu, proprio per celebrarne la memoria. Nel corso degli anni ha visto protagonisti solisti del calibro di Yehudi Menuhin, David Oistrakh, Nadia Boulanger, Monique Haas, Claudio Arrau e molti altri. La 26esima edizione del Festival, che ha come tema la 'Generosità attraverso la musica', è cominciata il 27 agosto e di concluderà il 24 settembre.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza