A Bologna prosegue lo stop a vendita alcol in centro dalle 18

Sindaco conferma il divieto fino al 6 aprile

Prosegue la stretta per evitare assembramenti e contagi nel cuore di Bologna. Il sindaco Virginio Merola ha deciso di confermare l'ordinanza (che aveva adottato a inizio mese) che vieta agli esercizi di vicinato del settore alimentare e misto del centro storico la vendita di bevande alcoliche dalle 18 alle 6 del giorno successivo.
    L'ordinanza è stata firmata e resterà in vigore da domani, venerdì 26 febbraio 2021, fino a martedì 6 aprile 2021.
    La misura, si legge nell'ordinanza del sindaco, è stata presa per contrastare e contenere il diffondersi del coronavirus, "anche alla luce della propagazione di nuove varianti" e in considerazione del fatto che nel centro storico della città continuano a verificarsi "diffusi fenomeni di assembramento di persone, specie nelle ore serali, intente a consumare bevande, soprattutto alcoliche, ignorando pericolosamente tutte le regole di prevenzione e sicurezza stabilite per contenere la diffusione del virus".

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Aeroporto di Bologna



      Modifica consenso Cookie