Cultura: Pro-Memoria Festival esplora tema 'cambio vita'

Incontri e concerti a Mirandola dal 16 al 18 ottobre

(ANSA) - MODENA, 22 SET - Esplorare la contemporaneità attraverso il tema 'cambio vita', una delle conseguenze più inaspettate della pandemia, così incisiva da dover essere approfondita e analizzata: dal 16 al 18 ottobre a Mirandola (Modena) il 'Pro-Memoria Festival' proporrà incontri e concerti.
    All'Auditorium Rita Levi Montalcini, nel rispetto delle normative anticontagio, sarà possibile spaziare tra scienza e musica, cinema e letteratura.
    Dopo l'anteprima 'Volevo vivere', dedicata alla forza espressiva del cinema, con il regista Giorgio Diritti (giovedì 15, ore 21) si entrerà nel vivo del festival con la scrittrice Chiara Valerio. Attesi tra gli altri Sonia Bergamasco, che porterà in scena il racconto della vita di Mozart attraverso le parole di Paolina Leopardi, Diego De Silva, scoprendo 'Come si diventa Melanconico', la giornalista scientifica Eliana Liotta, il cantautore Roberto Vecchioni, che discuterà della bellezza di saper amare la propria vita. Il festival si concluderà con un omaggio a Ennio Morricone eseguito dal flautista Andrea Griminelli. L'iniziativa è promossa e organizzata dal Consorzio del Festival della Memoria, in collaborazione con Giulio Einaudi Editore. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Aeroporto di Bologna



        Modifica consenso Cookie