Capalbio celebra Niki de Saint Phalle e suo Giardino Tarocchi

Esposizione diffusa raccoglie oltre 100 opere

Redazione ANSA CAPALBIO (GROSSETO)

(ANSA) - CAPALBIO (GROSSETO), 07 LUG - Più di 100 opere, tra sculture, disegni, video e fotografie comprese tra gli anni Sessanta e gli anni Novanta, alcune delle quali inedite: è quanto propone la mostra 'Il luogo dei sogni: il Giardino dei Tarocchi di Niki de Saint Phalle' dal 9 luglio al 3 novembre a Capalbio (Grosseto).
    Con l'esposizione il Comune maremmano, spiega una nota, rende omaggio all'opera e al rapporto artistico con l'Italia di Niki de Saint Phalle (1930-2002), pittrice, scultrice e regista francese. La rassegna, con l'allestimento a cura di Viviana Panaccia, è una mostra diffusa sul territorio di Capalbio.
    Muovendosi da due luoghi nel borgo antico, Palazzo Collacchioni e la galleria Il Frantoio, si giunge al Giardino dei Tarocchi, la sua opera più significativa. Il parco, situato in località Garavicchio, nel territorio del celebre paese maremmano, è il risultato di una vita intera dedicata da Niki de Saint Phalle all'arte ed è la manifestazione di un microcosmo capace di rivelare le immagini archetipali più profonde e segrete del nostro inconscio.
    Olre 100 le opere in mostra che segue un preciso percorso tematico: a Palazzo Collacchioni si ripercorre la storia del Giardino dei Tarocchi, dalla fine degli anni Settanta ad oggi attraverso foto, video, sculture, maquettes, collages, mentre nella galleria il Frantoio vengono esposti alcuni lavori storici, tra cui gli assemblages degli anni '60, maquettes in creta cruda preliminari alla realizzazione del Giardino e inediti video di archivio. La generosità dei collezionisti, spiega ancora la nota, con la collaborazione della Fondazione il Giardino dei Tarocchi, The Niki Charitable art foundation e Fondazione Capalbio hanno reso possibile questo progetto che si svolgerà in contemporanea alla retrospettiva dedicata a Niki de Saint Phalle organizzata a New York al MoMa PS1. (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie