Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Castello di Rivoli, nel 2023 una grande mostra di Pistoletto

In agenda il Concertino per il mare e opere di artisti in guerra

Redazione ANSA TORINO

(ANSA) - TORINO, 22 DIC - Nell'autunno 2023, per celebrare il novantesimo compleanno di Michelangelo Pistoletto e in concomitanza con l'Art Week di Torino, il Castello di Rivoli Museo d'Arte Contemporanea presenterà una grande mostra personale dell'artista. Sarà uno degli appuntamenti più importanti del programma 2023 che prevede grandi mostre, attività educative, di ricerca, di cura delle Collezioni e numerose attività collaterali. Come di consueto, il Museo organizzerà inoltre attività espositive in sedi esterne.
    "Programmare un museo nell'anno 2023 - spiega il direttore Carolyn Christov-Bakargiev - significa pensare all'arte come esperienza sensoriale corporea, come luogo di svago e di felicità reale, ma anche pensare all'arte come presa di coscienza dei traumi storici in corso, dall'Afghanistan dei Talebani, alle bombe che cadono in Ucraina, fino alle proteste e alla repressione in Iran. Da un lato vedremo l'ambiente immersivo e psichedelico di Olafur Eliasson e il Concertino per il mare di Renato Leotta, dall'altro le opere di artisti in guerra: questa compresenza di piacere e di dolore, questa contemporaneità tra la promessa di un mondo digitale, metaverso che ci salverà, e la percezione del freddo, del buio e della morte, sono i due opposti che potranno essere composti nelle riflessioni del pubblico. Non a caso, a fine anno, allestiremo la grande mostra di Michelangelo Pistoletto, protagonista dell'Arte povera".
    In primavera sarà presentato il progetto di Renato Leotta Concertino per il mare, 2022, che affonda le sue radici nell'osservazione dell'ecosistema dei fondali del Mediterraneo e che è stato mostrato in anteprima alla 17a Biennale di Istanbul nel 2022. Il prossimo anno il Castello di Rivoli presenterà inoltre un riallestimento della Collezione permanente che si svilupperà nelle sale al primo e secondo piano del Museo.
    (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie