Cresce la rete dei Musei di Gusto e Mondo rurale in E-R

Nuova pubblicazione con 73 realtà, 28 in più negli ultimi 2 anni

Redazione ANSA BOLOGNA

BOLOGNA - Del Parmigiano reggiano, del pomodoro e del gelato, ma anche del pane, della bonifica, della marineria e tanto altro ancora. I Musei del Gusto e del mondo Rurale dell'Emilia-Romagna crescono. La nuova pubblicazione, in italiano e in inglese, contiene 47 musei del Mondo rurale - 25 dei quali inseriti negli ultimi due anni - e 26 musei del Gusto - tre dei quali di nuova apertura.
    "Musei unici che intrecciano le eccellenze enogastronomiche e le ricchezze del mondo rurale rendendole fruibili a tutti coloro che vogliono conoscere la bellezza della nostra regione", sottolineano gli assessori regionali all'Agricoltura e alla Cultura, Alessio Mammi e Mauro Felicori.
    I 47 Musei del Mondo rurale rappresentano circa il 13% dell'intera realtà museale dell'Emilia-Romagna. I 26 Musei del Gusto sono luoghi strettamente connessi al mondo produttivo, in cui scoprire la dimensione culturale del cibo.
    (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie