ANSAcom
ANSAcom

Ironia in cucina, ai fratelli Alajmo il premio 'Bob Noto'

"Fanno cose serissime senza prendersi mail sul serio"

Torino ANSAcom

Massimiliano e Raffaele Alajmo, chef e maître del ristorante Le Calandre di Rubano (Padova), sono i vincitori del Premio Bob Noto, dedicato quest'anno all’ironia, "perché fanno cose serissime senza prendersi mai sul serio, con un sorriso e un ironia che si manifesta nei piatti ma anche nella loro identità". La premiazione ha aperto l'edizione 2022 di 'Buonissima', la kermesse dedicata a cibo, arte e bellezza, a Torino fino al 30 ottobre. A ospitare l'inaugurazione la Centrale Nuvola Lavazza, che ha visto salire sul palco, fra gli altri, Samuel Romano e Roy Paci, protagonisti musicali di due degli eventi della manifestazione, alla Reggia di Venaria e al Museo del Cinema. 

A presentare l'evento i suoi ideatori e direttori gastronomici, Matteo Baronetto, Stefano Cavallito e Luca Iaccarino. "Abbiamo pensato a una manifestazione gastronomica che desse una piccola scossa alla città. Abbiamo raccolto e maneggiato gli ingredienti che Torino ci ha offerto, una tradizione di cucina, pasticceria, cioccolateria, una storia di artigianato e industria alimentare e tanta arte e bellezza.".

Per il sindaco Stefano Lo Russo "Torino è il luogo in cui arte, bellezza e cibo si fondono insieme e dobbiamo credere tanto, molto di più che in passato, nella vocazione turistica ed enogastronomica della città e dobbiamo farlo con uno sguardo lungo". 

L'assessore regionale all'Agricoltura e al Cibo, Marco Protopapa sottolinea il valore "trainante del cibo, l'arte del cibo, la bellezza del cibo. Questa città può diventare la capitale del gusto, non le manca nulla: abbiamo una forza, che è il territorio con i suoi prodotti. Torino può diventare un punto di riferimento insieme a Langhe Roero e Monferrato".

'Buonissima' rappresenta un viaggio nel cibo in tutte le sue forme, da quella pop a quella stellata, dalle piole ai bistrot, dalla colazione alla cena. Durante tutto il periodo della manifestazione, infatti, si potranno gustare anche le 'Colazioni d'Autore' in 12 caffetterie e pasticcerie, dove la colazione, degustata con caffè Lavazza, sarà raccontata come una forma d'arte da celebrare, tutelare e promuovere. Per i partecipanti anche la possibilità di visitare il Museo Lavazza a un prezzo agevolato.

In collaborazione con:
Lavazza Spa

Archiviato in


Modifica consenso Cookie