Procida 2022: a Roma menu per isola Capitale della Cultura

Chef isolano Muro,da Adelaide sapori del Laboratorio di felicità

Redazione ANSA ROMA

ROMA - La Capitale incontra la neo-designata Capitale della Cultura 2022, nei piatti di Gabriele Muro, chef di Adelaide al Vilòn e originario di Procida, isola-"Laboratorio di felicità" secondo il progetto vincente.

"Sono così emozionato - racconta il giovane chef campano - che la mia piccola Procida sia stata scelta come Capitale della cultura 2022 che ho deciso di dedicarle un intero menu degustazione a partire da lunedì 25 gennaio e presente da Adelaide tutti i giorni, sia a pranzo che a cena. Sarà un menu con tutti i prodotti tipici dell'isola da sempre con tanta agricoltura e i piatti di tradizione: una cucina povera marinara, per quanto rivista con gli occhi di chi ha viaggiato.

Un menu ricco di colori. Anche quello che mangiavo da bambino è giallo, arancio come gli agrumi, il rosso del pomodoro nei barattoli. Su tutto sempre l'azzurro forte del mare, dal gusto salmastro. Procida per me è una visione, un paesaggio che ho negli occhi e nel cuore da quando sono andato via dall'isola e che ogni volta che torno riaccarezzo dal vivo.

D'altra parte se a 16 anni mi sono innamorato della cucina, complice fu proprio il mare e il pesce di Procida".

 

Il menu, viene precisato in una nota dall'hotel de charme nel centro storico di Roma, sarà in degustazione in formula STAYVilòn dal 25 gennaio per chi vorrà donarsi, soggiornando, "una piccola fuga tra i sapori, le suggestioni e i ricordi, regalandosi una giornata un passo diverso" malgrado la fascia arancione sancita dall'ultimo Dpcm di contrasto alla pandemia.

Si potrà scegliere tra il menu degustazione Adelaide, oppure il menu "Sull'Isola di Gabriele" appunto dedicato a Procida, oppure alla carta, magari con qualche piatto di tradizione romana. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie