Spreco alimentare, al via iniziativa "Save The Panettone"

Too Good To Go invita a salvare i dolci in eccesso delle feste

Redazione ANSA ROMA

 - Un invito agli esercenti commerciali e ai cittadini a salvare i dolciumi in eccesso e prestare attenzione agli avanzi dopo le Feste di Natale: è questo lo spirito dell'iniziativa "Save The Panettone" di Too Good To Go, app contro lo spreco alimentare in un'ottica di "Far durare il Natale più a lungo" alla luce anche del fatto che il settore dei dolci natalizi sforna da solo 78 mila tonnellate di panettoni all'anno.

"Save The Panettone" è in programma per tutto il mese di gennaio e fino al 3 febbraio, quando a Milano nella ricorrenza di San Biagio si assapora per tradizione l'ultima fetta di panettone per scongiurare i malanni.

Con "Save The Panettone" e a feste concluse saranno disponibili, per gli utenti dell'app, delle Magic Box speciali di pasticcerie, gastronomie, supermercati contenenti gli ultimi prodotti natalizi che necessitano di essere salvati. L'attività di sensibilizzazione, mirata anche a dare sostegno tramite l'app ai propri partner e agli esercenti commerciali gravemente colpiti nel 2020, ha tra i protagonisti i consigli del Maestro Iginio Massari e del Maestro Vincenzo Santoro della Pasticceria Martesana di Milano in modo di "approfittare appieno dell'ultima occasione per far durare il Natale più a lungo". Too Good To Go segnala che per la prima volta, complici le restrizioni sanitarie, si è assistito a un calo dello spreco alimentare domestico, anche "se- spiega una nota- il dato appare ancora preoccupante con il valore dello spreco settimanale medio per famiglia che ammonta a 4,9 euro e che sommato agli sprechi della filiera di produzione e distribuzione di quest'anno determina un costo totale di circa 10 miliardi di euro. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie