Procida 2022: Federpesca, buona notizia anche per la pesca

Giannini, Italia riparte dalla sua identità Mediterranea

Redazione ANSA ROMA

 - "Un giusto riconoscimento ad un'isola meravigliosa che rappresenta una comunità nella quale il settore della pesca ha sempre avuto un ruolo fondamentale". Lo dichiara Antonio Veneziano, rappresentante di Federpesca di Procida, accogliendo con grande soddisfazione la scelta dell'isola come prossima capitale italiana della cultura per il 2022.

"Una comunità che ha fatto del lavoro e dei sacrifici in mare uno stile di vita, rappresentativo di tutti i piccoli borghi marinari del nostro Paese", precisa Veneziano, "per questo la scelta di Procida, che coincide con la prima volta in cui una piccola realtà isolana viene nominata capitale italiana della cultura, rappresenta una grande opportunità per coniugare cultura e sviluppo". Secondo il presidente della Federazione, Luigi Giannini "si tratta di un'occasione affinché l'Italia possa ripartire dalla ricchezza dei luoghi, dalle specificità locali, dalla sua identità Mediterranea; una sfida per tutto il settore della pesca italiana, a sostegno della quale Federpesca farà certamente la sua parte". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie