Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

'Non hanno soldi? Mangino cereali', bufera sul Ceo di Kellogg's

'Non hanno soldi? Mangino cereali', bufera sul Ceo di Kellogg's

Il consiglio del multimilionario ricoperto da critiche sul web

NEW YORK, 28 febbraio 2024, 19:10

Redazione ANSA

ANSACheck

© ANSA/EPA

© ANSA/EPA
© ANSA/EPA

- NEW YORK - "Le famiglie povere dovrebbero prendere in considerazione di sfamarsi mangiando cereali per cena". Un sugerimento a dir poco azzardato soprattutto se arriva dal multimilionario ceo di Kellogg's Gary Pilnick, che con le sue affermazioni ha scatenato una bufera sui social.


    In diversi hanno paragonato le sue parole con la celebre frase "se non hanno più pane che mangino brioche" spesso attribuita, senza nessun riscontro storico, alla regina Maria Antonietta. "I cerali hanno prezzi convenienti e sono un'ottima soluzione quando i consumatori sono sotto pressione", ha sostenuto Pilnick alla Cnbc durante una dibattito sull'impennata dei costi dei generi alimentari. "Mangiare cereali per cena è di tendenza ora e ci aspettiamo che continui", ha insistito l'ad.


    Oltre a essere giudicate offensive, le affermazioni di Pilnick sono anche state criticate per essere infondate. Non solo una cena a base di cereali contravviene a tutte le regole di una dieta sana, ma il loro costo è aumentato del 28% negli ultimi quattro anni.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza