Barilla: finalizzato acquisto di canadese Catelli Dry Pasta

Gruppo conta investire 1 mld in Italia nel quinquennio 2020-2024

Redazione ANSA

Shopping canadese per Barilla. Il gruppo parmigiano ha perfezionato - lo scorso 29 gennaio - l'acquisizione di Catelli Dry Pasta: l'operazione - spiega una nota dell'azienda - comprende i marchi Catelli,Lancia e Splendor e lo stabilimento di Montreal, nel Quebec.

   L'acquisizione canadese, viene evidenziato da Barilla, segue l'accordo - siglato poche settimane fa - per l'acquisto della maggioranza di Pasta Evangelists, marchio inglese specializzato nella produzione e distribuzione digitali di pasta fresca e sughi di alta qualità. La società emiliana, viene sottolineato ancora investirà un miliardo di euro in Italia nel quinquennio 2020 - 2024 nel dettaglio questa cifra che "rappresenta la maggioranza degli investimenti del gruppo, sarà dedicata a filoni strategici quali il completamento del piano industriale nei siti produttivi di pasta e acquisizioni nel territorio italiano, a partire da quella relativa al pastificio di Muggia (TS), finalizzata nel corso del 2020". L'inserimento in portafoglio di Catelli Dry Pasta, osserva nella nota Claudio Colzani, amministratore delegato di Barilla," è una scelta naturale per la nostra espansione, considerate le sinergie tra le nostre strategie di business, l'impegno e i valori che ci accomunano".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie