La missione Europa Clipper partirà nel 2024 con SpaceX

Esplorerà la luna ghiacciata di Giove in cerca di vita

Redazione ANSA

E’ stato scelto il razzo Falcon Heavy di SpaceX, l’azienda californiana fondata da Elon Musk, per il lancio di Europa Clipper, la missione della ideata per studiare Europa, la luna di Giove considerata uno dei più promettenti siti per la ricerca di eventuali forme di vita extra terrestre. Il contratto di 178 milioni di dollari prevede il lancio nell’ottobre 2024.

Europa Clipper sarà la prima missione interplanetaria con lo specifico obiettivo di studiare da vicino Europa, in particolare attraversando i vapori d’acqua espulsi nell’atmosfera dai geyser che si trovano sulla superficie ghiacciata della luna gioviana. La sonda, che avrà probabilmente una piccola schiera di minisatelliti cubesat da rilasciare a bassissima quota, sarà dotata di una serie di strumenti che dovranno anche misurare lo spessore dei ghiacci che avvolgono interamente Europa e definirne la struttura interna.

Tra la superficie ghiacciata e il nucleo roccioso si ritiene infatti che ci siano vasti mari di acqua liquida scaldata dall’attività geologica: condizioni che ricordano da vicino quelle dei camini idrotermali dei nostri oceani e che potrebbero essere stati la prime culle dalla vita.

In un comunicato stampa la Nasa ha fatto sapere che il lancio avverrà nell’ottobre del 2024 con un Falcon Heavy, attualmente il più potente razzo operativo al mondo, dal Kennedy Space Center in Florida mentre il costo dell’intero servizio sarà di circa 178 milioni di dollari.

La missione Europa Clipper della Nasa sarà in parte complementare con JUpiter ICy moons Explorer (JUICE) dell’Agenzia Spaziale Euroea (ESA), la prima missione interamente europea diretta verso Giove che visiterà anche Europa e altri due grande satelliti gioviani, Ganimede e Callisto, e che partirà già nel 2022 con un razzo Ariane 5.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA