Crew Dragon, il 23 ottobre il primo volo operativo

La capsula costruita da SpaceX per la Nasa trasporterà 4 uomini

Redazione ANSA

Inizialmente previsto a fine agosto, è slittato al 23 ottobre il primo volo operativo della Crew Dragon. La capsula costruita dalla SpaceX per la Nasa volerà con quattro uomini a bordo nella missione Crew-1, la prima delle regolari missioni per la rotazione dell'equipaggio della Stazione Spaziale Internazionale. 

A bordo della capsula sono previsti gli astronauti della Nasa Michael Hopkins, Victor Glover e Shannon Walker, insieme a Soichi Noguchi dell'Agenzia spaziale giapponese Jaxa, per una missione di sei mesi a bordo del laboratorio orbitale.

Come nelle missioni di prova, a portare in orbita la Crew Dragon sarà razzo Falcon 9, dalla base dell'aeronautica statunitense a Cape Canaveral (Florida). Intanto si stanno completando le procedure
per ottenere la certificazione della Nasa che consentirà all'agenzia di utilizzare la capsula della SpaceX per trasportare regolarmente gli astronauti sulla Stazione Spaziale, ponendo fine al monopolio della
Russia per il trasporto di astronauti con la sua navetta Soyuz.

Con la Soyuz è intanto prevista la partenza dell'americana Kate Rubins e dei russi Sergey Ryzhikov e Sergey Kud-Sverchkov, che si avvicenderanno all'americano Chris Cassidy ea i russi Anatoly Ivanishin e Ivan Vagner. Nel frattempo, gli ingegneri di Nasa e Space X stanno completando l'analisi di tutti i dati ottenuti dal volo di prova Demo-2 della capsula Crew Dragon, che ha portato con successo gli
astronauti Nasa Robert Behnken e Douglas Hurley sulla Stazione Spaziale il 31 maggio scorso e li ha riportati a casa il 2 agosto, con un tuffo nel Golfo del Messico.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA