Carenze di sangue in varie Regioni, appello a donare

Per garantire attività sanitarie. Effetto ondata contagi Omicron

Redazione ANSA ROMA

In questi giorni si stanno registrando carenze di sangue in diverse regioni, dovute alla nuova ondata di contagi da Omicron. Sono già cinque le Strutture Regionali che hanno fatto appello al sistema di compensazione interregionale - Toscana, Lombardia, Veneto, Abruzzo, Lazio - ma segnali di preoccupazione arrivano anche dal resto del territorio. Lo afferma il Centro nazionale sangue (Cns). Sono al momento 1.240 le sacche di sangue richieste, ma "è probabile che i numeri possano peggiorare causando il rinvio di interventi di chirurgia elettiva". Da qui l'appello del Cns a donare per "garantire la continuità delle attività sanitarie".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA