Ricerca: "HPV Selfie - una diagnosi alla portata di tutte"

Siglata collaborazione tra Asugi e Area Science Park

Redazione ANSA TRIESTE

(ANSA) - TRIESTE, 22 GEN - L'Azienda Sanitaria Universitaria Giuliano Isontina è capofila in regione per quanto riguarda la nuova implementazione del programma di screening per il cancro della cervice uterina con la tecnica HPV-molecolare e, in questo contesto, collabora al progetto "HPV SELFIE - UNA DIAGNOSI ALLA PORTATA DI TUTTE", che prevede la raccolta e l'analisi dei campioni per la rilevazione del Papillomavirus umano (HPV) tramite metodiche innovative.
    La finalità del progetto è valutare le performance dei test e verificare la fattibilità dell' applicazione delle nuove metodiche per la diagnosi precoce del tumore alla cervice uterina.
    La ricerca, che si svolge in partenariato con la società Ulisse Biomed S.r.l, potrà contare anche sulla collaborazione di AREA Science Park, con la quale ASUGI e Ulisse Bioned S.r.l.
    hanno siglato un contratto di collaborazione.
    Area Science Park svolgerà coordinamento, e supervisione tecnico-scientifica della ricerca per monitorare l'andamento delle attività di progetto, attività di pianificazione e organizzazione di incontri con i portatori di interesse primari e secondari nelle diverse fasi, stimolando la condivisione delle conoscenze acquisite.
    Svolgerà inoltre attività di diffusione e divulgazione dei risultati di ricerca per garantire la massima visibilità tecnico-scientifica del progetto e dei risultati. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA