ANSAcom

ANSAcom

Bullismo fattore di rischio per la salute mentale in Europa

Mental Health Index TehA-Angelini, 28% giovani riportato episodi

Bruxelles ANSAcom

Il bullismo, che colpisce migliaia di bambini e adolescenti nell'Unione europea, rappresenta un importante fattore di rischio per i disturbi mentali. Lo mettono in evidenza i dati raccolti dal Mental Health Index di Headway 2023, l’iniziativa sulla salute mentale del Think Tank The European House - Ambrosetti in partnership con Angelini Pharma, presentato oggi a Bruxelles.
In media, il 28,2% dei giovani ha riferito di aver subito atti di bullismo. Tra i giovani di età compresa fra 9 e 16 anni, l'80% ha riferito di essere vittima di cyber bullismo. L’Italia è il Paese con la percentuale più bassa, davanti solo alla Svezia, con il 15,3% dei giovani italiani che ha riferito di essere stato vittima di bullismo frequentemente. La percentuale più alta in Lituania, il 53,3%.

In collaborazione con:
Angelini Pharma

Archiviato in


Modifica consenso Cookie