ANSAcom

ANSAcom

Congresso pneumologia, risorse Pnrr anche per salute respiratoria

Carone (Aipo), dopo pandemia più consapevoli del nostro ruolo

Milano ANSAcom

La pandemia ha riportato il tema della salute al centro dell’attenzione politica: ecco perché sarà fondamentale impiegare al meglio le risorse del Pnrr con l’obiettivo di un miglioramento della salute respiratoria. Se ne è parlato nel corso della sessione ‘Pnrr e nuova sanità: prossimità, rete ospedaliera, rapporto con la medicina generale’, al il XXII Congresso Nazionale della Pneumologia Italiana a Milano al Mico.

Mauro Carone, presidente eletto Aipo, ha sottolineato che “dalla pandemia è emersa una nuova pneumologia, consapevole del proprio ruolo, sempre più orientata alla razionalità piuttosto che all’empirismo. Vi è una forte necessità di passare dall’approccio tradizionale dell’indagine clinica a un maggiore contributo alla medicina di precisione”. Secondo Pasqualino Rossi della Direzione Generale della Prevenzione Sanitaria del Ministero della Salute, “abbiamo realizzato progetti importanti volti a valutare gli effetti a breve termine dell’inquinamento atmosferico nelle città italiane, tra cui le correlazioni fra temperature e inquinanti al Nord, Centro e Sud Italia”. Rossi ha poi parlato del progetto Rias, la Rete Italiana Ambiente e Salute. “Si tratta dell’integrazione istituzionale, formazione e valutazione di impatto ambientale e sanitario, con l'obiettivo di superare la settorialità dei processi valutativi e formativi e la frammentarietà delle discipline che concorrono a delineare il tema complesso del rapporto salute e ambiente. E’ importante integrare i dati sanitari e quelli ambientali. La messa in rete dei sistemi di prevenzione con istituti come Arpa e strutture che monitorano gli indicatori del benessere ambientale”.

Per Luca Richeldi, direttore Uoc Pneumologia alla Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli Irccs e ordinario di Malattie dell’Apparato Respiratorio all’Università Cattolica del Sacro Cuore, “abbiamo di fronte un’opportunità unica. Le società scientifiche AIpo e Sip hanno il dovere di collaborare con le istituzioni affinché il tema della salute ritorni a essere al centro delle scelte politiche”. E ancora: “Il Pnrr ci fornisce le risorse economiche starà a noi utilizzarle in maniera adeguata riconoscendo le giuste priorità di investimento che possono avere impatto sulla salute respiratoria”.

In collaborazione con:
Aipo

Archiviato in


        Modifica consenso Cookie