ANSAcom
ANSAcom

Barbera d’Asti contro la Sla, raccolta fondi anti-carovita

Già prenotate 19mila, banchetti in 150 piazze italiane

Milano ANSAcom

Sono già 19mila le bottiglie di Barbera d’Asti prenotate da tutta Italia che, nella Giornata Nazionale dedicata alla Sla, saranno cedute con una donazione minima di 10 euro in oltre 150 piazze italiane.Si tratta della quindicesima edizione di ‘Un contributo versato con gusto’, l’iniziativa messa in campo da Aisla, l’associazione italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica, che per tutta la giornata popola le strade con i suoi banchetti, affollati da palloncini e bottiglie di vino. I fondi raccolti saranno utilizzati per alleviare le conseguenze del caro energia per i soci affetti dalla malattia.  

   “Oltre al peso dalla malattia, la nostra gente rischia di essere schiacciata dal carovita” spiega la presidente nazionale Aisla Onlus, Fulvia Massimelli. “La complessità della Sla- sottolinea- è tale che necessita, non solo del coinvolgimento di molteplici competenze specialistiche, ma anche di un considerevole numero di ausili tecnologici ed elettromedicali”, e Aisla “si è sempre considerata una famiglia. In questi momenti aiutarci significa stringerci l’un l’altro”.  Tra i partner dell’iniziativa si conferma per il quinto anno consecutivo Fondazione Mediolanum che, oltre al supporto economico, ha coinvolto anche molti Family Banker per contribuire a far conoscere la manifestazione.  “In questo momento in cui si prefigurano scenari oscuri con delle minacce al tenore di vita per l’incremento dei prezzi. È importante confermare l’aiuto a queste persone affette dalla malattia ed essergli a fianco concretamente” osserva il presidente di Banca Mediolanum, Giovanni Pirovano.

In collaborazione con:
Aisla

Archiviato in


Modifica consenso Cookie