Incinta operata a colonna vertebrale, salvi madre e feto

Delicato intervento a Torino nonostante emergenza Covid

Redazione ANSA TORINO

(ANSA) - TORINO, 19 GEN - Una grave lombosciatalgia non le permetteva di rimanere né in piedi né seduta, ma solo coricata in un letto su un fianco e con le gambe piegate sul petto. Una donna di 35 anni, alla 21/a settimana di gravidanza, è stata sottoposta a un delicato intervento alla colonna vertebrale che ha salvato madre e feto. Merito della collaborazione tra due ospedali, Sant'Anna e Cto di Torino, che in questo periodo difficile di pandemia ha permesso di risolvere un caso molto delicato con buon esito. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA