Fiat E-Doblò passeggeri e van, tutta mia la città

Consegne e trasporti facili anche in una metropoli come Milano

Redazione ANSA ROMA

Trasporti e consegne rapide e in relax, anche nei centri storici delle metropoli più severe in quanto a norme sull'inquinamento, con Fiat E-Doblo passeggeri e van sono realtà. Declinata nelle varianti vettura e commerciale, la versione elettrica dello storico modello del Costruttore torinese si dimostra agile, scattante ed ecosostenibile alla prova su strada di Milano.

Bassi consumi "alla spina" (in media 19,6 kWh/ 100 km) e silenziosità di marcia sono le novità che risaltano maggiormente della variante a pile di un modello che ha da sempre nella versatilità, nella robustezza, nella capacità di carico, oltre che nell'affidabilità, dei veri punti di forza. Al rispetto ambientale, oggi, si aggiungono stile e tecnologia, per un mix che convince già dopo pochi chilometri di test nell'area B e C del capoluogo meneghino.

La quinta generazione dello storico modello italiano in configurazione autovettura spicca per la silenziosità di marcia offerta a guidatori e passeggeri. Con carrozzeria furgone si fa amare per l'agilità nel muoversi per le vie più trafficate e strette della città, oltre che per la nota facilità di carico/scarico. Entrambe dotate di motore elettrico con potenza di 100 kW, le due versioni dell'E-Doblò sono equipaggiate con un pacco batterie da 50 kWh che garantisce oltre 280 km di autonomia nel ciclo misto Wltp. Con 260 Nm di coppia massima, disponibili in ogni momento, si muovono con verve anche a pieno carico. Gli spostamenti nelle stradine più strette e trafficate filano che è un piacere.

Anche in tangenziale o in autostrada si va via lisci per spostamenti a corto-medio raggio, grazie alla velocità massima di 130 km/h. La capacità, poi, di ricarica rapida “quick charge” fino a 100 kW permette di rifornire in corrente continua l’80% della batteria in soli 30 minuti, utilizzando le prese rapide, disponibili con sempre maggior frequenza nelle stazioni di servizio. Si aumentano, così, di molto e ben oltre i confini urbani le potenzialità di utilizzo del mezzo che nella modalità di guida Eco delle tre disponibili (le altre sono Normal e Power), sfrutta la tecnologia di bordo per ottimizzare i consumi e appunto, sfiorare i 300 km di autonomia per pieno di elettroni.

Progettato per presidiare il segmento C-Van, prodotto nello stabilimento spagnolo di Vigo del gruppo Stellantis, nella versione furgone non teme il confronto con le alternative a benzina e a gasolio del Doblò. Il pacco batteria, infatti, non porta via spazio alla capacità di carico che è di 800 kg e 2 europallet, stesso volume e solo 200 kg in meno delle proposte con motore a combustione interna.

Con l’opzione “magic cargo” tale valore aumenta di 0,5 metri cubi e aggiunge la possibilità di stivare a bordo oggetti lunghi sino a 3,4 metri, come tubi o scale. Il sedile del lato passeggero può, inoltre, essere sollevato per sfruttare il vano sottostante e trasportare scatole o oggetti fragili, rendendolo ancora più furbo e versatile.

A richiesta, infine, c'è anche la possibilità di dotare la cabina di un tavolino girevole centrale, per trasformarlo in un piccolo ufficio mobile. A livello tecnologico, il Doblò elettrico spicca per una completezza di dotazioni e opzioni hi-tech che spaziano dal comfort e la sicurezza. Tra le tante scelte da segnalare il magic mirror, uno specchio retrovisore digitale da 5” che offre anche una visione completa degli angoli ciechi e mostra le immagini catturate in manovra dalla telecamera posteriore, per facilitare al massimo i posteggi. Da evidenziare, inoltre, che è possibile utilizzare l’energia elettrica prodotta dalla batteria per esigenze specifiche come il cargo frigo o il banco di lavoro per elettroutensili.

Disponibile a regime in due lunghezze e tre diverse configurazioni (Van, Furgone Crew Cab, Combi), il nuovo e-Doblo è inizialmente proposto per il trasporto passeggeri con lunghezza corta e prezzo di 38.400 euro, chiavi in mano. Per il periodo di lancio è offerto anche nella versione speciale Launch edition (40.000 euro), di colore blu, che include barre sul tetto, lunotto apribile, cerchi in lega da 16” neri, specchietti ripiegabili elettricamente, alzacristalli posteriori elettrici ed oscurati, volante soft touch, quadro strumenti digitale da 10” e tetto panoramico.

"Con il lancio del nuovo E-Doblò - sottolineano da Torino - il Marchio prosegue i processi di elettrificazione avviati negli ultimi anni: Fiat entro il 2024 punta a diventare completamente elettrico su ogni nuovo modello in Europa e a offrire dal 2027 una gamma completamente elettrica. Inoltre, nuovo E-Doblò conquista un doppio traguardo: è il terzo modello elettrificato del brand, dopo il debutto di nuova 500 e E-Ulysse, ed è il terzo veicolo elettrico per Fiat Professional, dopo E-Ducato e E-Scudo. Due nuovi modelli ampliano le rispettive gamme per soddisfare le esigenze di tutti, professionisti del trasporto o famiglie dinamiche".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie