Citroën C4 X e ë-C4 X, sfida alle convenzioni con stile

Alternativa alle berline e ai SUV di medie dimensioni

Redazione ANSA MILANO

Si chiamano C4 X e ë-C4 X Elettrica, le novità in casa Citroën che punta ai clienti alla ricerca di un'alternativa alle berline due volumi e ai SUV di media dimensione.
    Mantenendo Loa linea della nuova C5 X, il design di ë-C4 X e C4 X punta al compromesso tra l'eleganza di una silhouette fastback, l'aspetto moderno di un SUV e lo spazio a bordo di una 4 porte.
    "Siamo entusiasti - ha dichiarato Vincent Cobée, CEO di Citroën - dell'opportunità di integrare questi nuovi modelli nella nostra gamma. ë-C4 X e C4 X contribuiranno in modo significativo alla crescita della nostra marca e agli obiettivi di espansione delle vendite, soprattutto nei mercati internazionali e in Europa".
    A proposito di transizione energetica, Citroën ha anche scelto di offrire solamente il modello elettrico ë-C4 X in molti dei suoi mercati europei, laddove le vendite di veicoli elettrificati sono già più mature. Con propulsore da 100 kW e un'autonomia fino a 360 km nel ciclo WLTP, la ë-C4 X, grazie all'ampio bagagliaio da 510 litri, strizza l'occhio anche al settore degli autisti professionisti e delle società di noleggio privato.
    I clienti che prediligono una motorizzazione termica, nei mercati internazionali e in alcuni Paesi europei, potranno scegliere, per Nuova C4 X, tra i motori benzina PureTech oppure diesel BlueHDi. Con una lunghezza di 4.600 mm, le nuove ë-C4 X e C4 X si inseriscono nella gamma Citroën posizionandosi tra la C4 due volumi, lunga 4.360 mm, e C5 X, lunga 4.800 mm. Il passo di 2,67 m è identico a quello di Citroën C4 due volumi (entrambe sono basate sulla piattaforma CMP).
    I nuovi modelli ë-C4 X e C4 X saranno prodotti esclusivamente in Europa per tutti i mercati presso lo stabilimento Stellantis di Villaverde (vicino a Madrid, Spagna) e le vendite inizieranno gradualmente a partire dall'autunno 2022.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie