Moto Guzzi, si torna in sella con le Experience 2021

Dalla Sardegna a Capo Nord, tanti percorsi per 'cuori guzzisti'

Redazione ANSA MILANO

Nell'anno del centenario dell'Aquila di Mandello, si torna in sella con le Moto Guzzi Experience 2021. La formula, inaugurata nel 2017, è quella che propone avventure in sella alla gamma delle bicilindriche di Mandello, percorrendo strade e luoghi all'insegna delle emozioni per tutti i motociclisti amanti dell'esperienza on the road, della natura e della scoperta del territorio. Accanto ai tre tour in terra italiana, che si snoderanno sulle strade della Sardegna (dal 25 al 31 maggio), sulle Dolomiti (dal 23 al 26 luglio) e in Toscana (dedicato alle sole Moto Guzzi V85 TT, dall'1 al 4 ottobre), sono previsti anche i viaggi nei Balcani (dal 3 al 10 luglio) e una avventurosa esperienza in Tunisia, dal 9 al 18 ottobre. Nell'anno del centenario Moto Guzzi non poteva però mancare anche una rotta divenuta negli anni un simbolo del viaggio in moto e un traguardo che ogni appassionato motociclista vorrebbe raggiungere almeno una volta nella vita: il raid a Capo Nord, reso celebre nel 1928 da Giuseppe Guzzi, fratello del fondatore Carlo, in sella alla Moto Guzzi GT 500 Norge. Nasce così la tappa più esclusiva della Moto Guzzi Experience 2021, il 'Viaggio del Centenario', per assaporare le stesse emozioni vissute da Giuseppe 'Naco' Guzzi, superare il Circolo Polare Artico e raggiungere le fatidiche coordinate 71° 10' 21", in sella a una moto di Mandello. Un totale di 27 giorni in viaggio, dal 17 agosto al 12 settembre, attraverso il Nord Europa con altri appassionati guzzisti. L'esperienza si concluderà allo stabilimento di Mandello del Lario, proprio durante le GMG - Giornate Mondiali Moto Guzzi, nel cuore dei festeggiamenti per i primi 100 anni dell'Aquila. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito web Moto Guzzi, www.motoguzzi.com, oltre che sul sito dedicato alla community The Clan, theclan.motoguzzi.com.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie