Audi e-tron, per il 2021 ancora più tecnologia a bordo

Nuova piattaforma infotainment e connessione a punti ricarica

Redazione ANSA

Novità e aggiornamenti sul fronte tecnologico in vista del 2021, per Audi e-tron e Audi e-tron Sportback. I due modelli della casa dei quattro anelli si arricchiscono infatti con l'adozione della piattaforma d'infotainment MIB 3, dei nuovi servizi Audi connect e altro ancora. Il modello che ha proiettato Audi nell'era elettrica, in quanto prima vettura a elettroni del brand, oltre ad avere portato al debutto mondiale gli specchietti retrovisivi esterni virtuali che per la prima volta sono stati dedicati a una vettura di grande serie, dal mese di giugno e anche la prima vettura al mondo dotata dei proiettori a LED Digital Matrix. Quest'ultima tecnologia deriva dal mondo dell'home theatre e più precisamente dei videoproiettori professionali. Il fascio luminoso, scomposto in pixel infinitesimali, viene regolato con velocità e definizione sinora sconosciute, a vantaggio della sicurezza. I SUV a zero emissioni dei quattro anelli sono disponibili nelle versioni 55 quattro, con potenza massima di 408 CV in modalità Boost e batteria da 95 kWh, e 50 quattro, forte di 313 CV e di un accumulatore da 71 kWh, così come nella nuova generazione quattro: la trazione integrale elettrica che regola permanentemente e in modo completamente variabile la ripartizione della coppia tra avantreno e retrotreno, con rapidità doppia rispetto a un sistema tradizionale. La piattaforma d'infotainment MIB 3, poi, sostituisce il precedente sistema MIB2+ garantendo una superiore potenza di calcolo, una velocità più elevata nell'esecuzione dei comandi e un affinamento delle funzioni di navigazione, con l'aggiornamento delle mappe che avviene mensilmente, anziché ogni tre mesi, e senza costi.

Il comando vocale, in grado di riconoscere le espressioni di uso comune, risponde alle domande non solo sulla base delle informazioni presenti a bordo, ma anche sfruttando le conoscenze nel cloud. Ora, l'attivazione avviene anche tramite i comandi 'Hey Audi' e 'Alexa'. Quest'ultima formulazione dedicata all'assistente vocale di Amazon, basato anch'esso sul cloud.

Assistente che è integrato nel sistema di comando MMI e consente al conducente di accedere alle molteplici funzionalità e ai medesimi servizi Amazon disponibili da casa o attraverso i dispositivi abilitati. Completa l'ampliamento delle funzioni Audi connect la possibilità di attingere a informazioni dettagliate sul traffico, con una logica che da reattiva diviene anche predittiva. I servizi sono fruibili tramite la SIM card installata permanentemente nel veicolo. L'adozione della piattaforma d'infotainment MIB 3 implementa anche la capacità del pianificatore degli itinerari e-tron, che consente di verificare, sia mediante l'app sia attraverso l'MMI, quante ricariche siano necessarie per raggiungere una determinata destinazione, aggiornando costantemente la situazione sulla base del traffico e dello stile di guida. È possibile individuare tutte le colonnine nelle vicinanze e, nel caso delle stazioni connesse d'ultima generazione, apprendere informazioni in merito alla disponibilità, alla potenza e alle modalità di pagamento.

Con il model year 2021, l'aggiornamento dei nuovi punti di ricarica avviene on line e in tempo reale, non più al rilascio degli update periodici della cartografia.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie