BMW, con Apple la digital key è sul cellulare

L'annuncio durante la conferenza annuale di Cupertino

Redazione ANSA MILANO

Una chiave digitale per auto direttamente sul telefono. In occasione periodica conferenza di Apple, è stato infatti annunciato che BMW diventerà la prima casa automobilistica a consentire ai suoi clienti di utilizzare l'iPhone come una chiave auto completamente digitale. La nuova tecnologia permetterà ai clienti di configurare il proprio iPhone compatibile in modo da essere utilizzato come una normale chiave digitale per sbloccare la propria auto. La configurazione della chiave digitale può essere effettuata tramite l'app BMW per smartphone e il proprietario dell'auto può anche condividere l'accesso con un massimo di cinque persone. Per sbloccare lo sportello del conducente, l'unico che si può sbloccare con la chiave elettronica, con l'ausilio della la BMW Digital Key, basterà avvicinare l'iPhone con lo schermo rivolto verso il basso ad almeno quattro centimetri dalla maniglia. Per avviare l'auto sarà basterà poi posare l'iPhone sull'apposito vano e premete il pulsante start/stop. Grazie all'Express Mode preimpostato, per aprire lo sportello o avviare l'auto non occorrerà sbloccare l'iPhone e la chiave digitale comprende anche un'opzione di accesso che permette di limitare la velocità massima, la potenza del motore, il volume della radio e altro ancora. Apple e BMW hanno lavorato a stretto contatto con il Car Connectivity Consortium (CCC) per portare avanti la definizione di standard globali e per garantire la sicurezza dei dati. La chiave digitale è memorizzata sull'elemento di sicurezza dell'iPhone, un chip NFC altamente sicuro, certificato e a prova di manomissioni. La Near Field Communication garantisce infatti la massima sicurezza dei dati, perché la comunicazione avviene a distanza ravvicinata. Inoltre, sul fronte privacy, BMW non conoscerà il numero di telefono dell'utente telefono, così come Apple non conoscerà i dati dell'auto. La disponibilità di Digital Key per iPhone è stata pensata per 45 paesi nel mondo e i modelli di BMW compatibili sono numerosi e fabbricati dopo il primo luglio 2020. I modelli iPhone compatibili saranno invece iPhone XR, iPhone XS, Apple Watch Series 5 o più recenti. Alla Apple Worldwide Developer Conference, BMW e Apple hanno anche annunciato una nuova funzionalità che renderà più facile che mai per gli utenti Carplay utilizzare veicoli elettrici BMW su viaggi più lunghi, tenendo automaticamente conto di quando e dove ricaricaricare. I conducenti potranno pianificare il loro viaggio in anticipo sul loro iPhone o semplicemente inserire la loro destinazione attraverso Apple Carplay. In entrambi i casi, Apple Maps sceglierà il percorso ottimale in base alla portata elettrica delle batterie e le posizioni delle stazioni di ricarica lungo la strada. Quest'ultima funzione farà il suo debutto sulla BMW i4 che sarà lanciata il prossimo anno.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie