Stellantis, Chrysler Airflow descrive rivoluzione software

Co-protagonista tecnologica all'evento con il Ceo Carlos Tavares

Redazione ANSA ROMA

Sarà probabilmente esposta al Consumer Electronics Show di Las Vegas nei primi giorni del prossimo anno la versione funzionante della Chrysler Airflow Vision che era stata svelata nel 2020 proprio al Ces come manifesto della visione dell'allora Gruppo Fca dei veicoli elettrici, connessi e autonomi del futuro. E che oggi ha fatto da sfondo allo Stellantis Software Day.
   

Nel corso dell'evento da remoto è stato lo stesso Carlos Tavares, Ceo del nuovo Gruppo italo-francese, ad ufficializzare - mostrandosi alla guida nel corso di un breve video - una possibile evoluzione di questo modello 'anti Tesla' che potrebbe tra un paio d'anni trasformarsi nella concreta applicazione del vasto pacchetto di innovazioni annunciate a luglio nell'EV Day e oggi nel Software Day.
    Come evidenzia una delle immagine fornite da Stellantis, sotto alla carrozzeria di Chrysler Airflow (che riprende il nome di un modello iconico degli Anni '30, uno dei primi a privilegiare l'importanza dell'aerodinamica) si nasconde infatti l'architettura elettrica Stla Large. Che in questa configurazione è completa delle tre piattaforme software Brain, SmartCockpit e AutoDrive, cioè delle ipertecnologiche chiavi di accesso a mondi quasi completamente nuovi, quelli dell'auto come elemento di raccordo tra il mondo della mobilità (o della sosta), quello personale degli utenti e quelli della Casa costruttrice e dei fornitori di servizi.
    Chrysler Airflow (ma potrebbe benissimo diventare anche una splendida ammiraglia elettrica Lancia) avrà probabilmente l'incarico di portare sul mercato quella rivoluzione nella vita a bordo fatta di intrattenimento di altissimo livello, di servizi personalizzati, di realtà aumentata per scoprire luoghi e opportunità durante un viaggio, ma anche di e-commerce e di pagamenti direttamente dall'infotainment di brodo.
    Novità che si trasformeranno - lo ha detto Richard Palmer Cfo del Gruppo durante la conferenza - in un business aggiuntivo da circa 4 miliardi di euro di fatturato annuo entro il 2026 e di 20 miliardi entro il 2030 generati da offerte di prodotti abilitati per software e abbonamenti, il tutto grazie alle connessioni e al download Over the Air.
    Alcune di queste novità sono già presenti o stanno per arrivare, a disposizione dei clienti dei 14 marchi del Gruppo, ghiotta anticipazione di quell'ecosistema che, ponendo sempre il guidatore e gli utenti al centro dei progetti e delle attività.
    finirà per cambiare il modo di vivere l'automobile molto più del sistema di propulsione celato sotto al cofano.
    Se Chrysler Airflow, con i suoi 75 pollici totali di schermi a disposizione degli occupanti, potrebbe facilmente diventare una lounge per vedere l'ultimo film ma anche una sala riunioni dove gestire una video conferenza, alcune novità stanno per modificare il rapporto tra i clienti di Dodge, di DS, di Jeep e di altre marche del Gruppo.
    La prima, nota per le sue berline e coupé ad alte prestazioni, tra pochi giorni offrirà ai possessori dei suoi modelli la possibilità di aggiornare il software dei motori ottenendo un immediato aumento della potenza.
    Per il mondo premium di Ds la novità OtA sarà costituita da un club esclusivo, gestibile attraverso App, e in grado di accompagnare - come un perfetto concierge di grand hotel - l'automobilista in tutte le sue esigenze, ben conosciute e memorizzate dall'intelligenza artificiale. E nel mercato Usa sono in arrivo per gli appassionati della Jeep oltre 6.000 percorsi off-road da scaricare nel sistema di navigazione e tanto 'precisi' nelle indicazioni da permettere anche la guida autonoma in fuoristrada.
    Nel 2022 debutteranno sia in Usa che in Europa i servizi assicurativi 'pay per use' che addebitano solo il costo della copertura durante l'effettiva circolazione, così come verrà implementato il programma Stellantis Miles, il primo programma di fidelizzazione - analogo ai vari Mille Miglia, Flying Bue e Miles and More delle compagnie aeree - nell'ambito delle Case automobilistiche e che premia i clienti in base ai viaggi effettuati.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie