Veicoli commerciali, -33,7% vendite Europa semestre

Dati Acea. A giugno -20,3% immatricolazioni

Redazione ANSA TORINO

Nel mese di giugno la domanda di veicoli commerciali in Europa è rimasta debole (-20,3%), anche se il calo delle immatricolazioni è più contenuto rispetto ai mesi di aprile e maggio.
    In particolare sono ancora deboli i segmenti dei camion e dei bus, mentre la flessione è più contenuta per i van. I mercati che hanno subito i cali più pesanti sono Germania (-30.5%), Spagna (-24.2%) e Italia (-12.8%), mentre la Francia ha registrato un modesti incremento (+2.2%). I dati sono dell'Acea, l'associazione dei costruttori europei Nella prima metà dell'anno le immatricolazioni dei veicoli commerciali sono diminuite del 33.7% rispetto allo stesso periodo del 2019. Tutti i 27 mercati dell'Unione Europea presentano segni negativi a doppia cifra, Spagna (-44.8%), Italia (-35.4%), Francia (-32.0%) e Germania (-28.6%).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie