Lusso

Il silenzio è diventato un bene di lusso, perfino per i motori

Auto e modo per città meno rumorose. E da Porsche ad Harley Davidson la richiesta è motori meno rombanti

Auto sportiva elettrica in ricarica foto iStock. © Ansa
  • (di Agnese Ferrara)
  • 03 febbraio 2022
  • 18:59

Il rombo dell’auto o della moto di lusso fa ancora girare la testa per ammirarla? Forse non più. Nelle metropoli stordite dal rumore il silenzio ha l’oro in bocca e i nuovi Paperoni di tutto il mondo sembrano gradire soprattutto la riservatezza e la pace, anche sotto la spinta di un maggiore rispetto per l’ambiente oltre che per le persone. Già i luoghi silenziosi dove passare vacanze meditative per ritemprarsi (staccando i telefoni) sono in cima alla lista delle richieste dei più facoltosi, il silenzio sta diventando un accessorio gradito anche nella scelta delle nuove versioni elettriche delle macchine emblema del lusso, dalla Jaguar alla Ferrari, dalla Lamborghini alla Bentley e alla Porsche e perfino la moto caratteristicamente più scoppiettante, l’Harley Davidson, presto smetterà di rombare. Perfino la Rolls Royce, entro la prossima estate avrà la versione sportiva silenziosa (elettrica) al costo di 380.000 dollari. Certo è difficile immaginare, ad esempio, una Porsche che corre silenziosamente in autostrada (tanto che per i nostalgici del caratteristico rombo tra gli optional dell’ultima elettrica sportiva c’è il "Porsche electric sport sound” - un rumore finto, preregistrato), ma le auto che da sempre hanno fatto tanto rumore stanno cambiando e gli amanti del baccano, seppure indicatore di motori-gioiello, pare stiano diminuendo di pari passo. Lo rivela anche una progetto condotto dagli studenti dell’Istituto Europeo di design (IED, sede di Roma).
“Il silenzio, contrapposto al frastuono delle metropoli ma anche al tipico rumore delle automobili, viene sempre più apprezzato e il trend potrebbe essersi evidenziato come uno dei pochi elementi positivi osservati con la pandemia, - spiega Antonio Anfossi, coordinatore del master in brand management dello Ied e dei progetti dedicati alla sostenibilità del campo del lusso. – Nelle difficoltà del lockdown abbiamo ascoltato di nuovo i rumori, timidi, della natura che è tornata in città. Inoltre la maggiore attenzione per i temi della sostenibilità, in termini di impatto ambientale ed acustico, si coniugano anche con aumento di sensibilità e rispetto verso gli altri nelle scelte di acquisto dei consumatori più ricchi. i motori elettrici hanno silenziato le macchine e il cambiamento è epocale e significativo soprattutto nel segmento delle auto sportive di lusso che stanno perdendo alcune caratteristiche tipiche legate ai motori a combustione”.
Il cambiamento è apprezzato perché dare gas al motore per strada non è un gesto gradito (o tollerato) da tutti neanche quando si tratta di comprare automobili emblema del lusso e della tecnologia. “I più facoltosi a volte snobbano rumori e grida ritenendole né eleganti né rispettose degli altri, - precisa Anfossi. – Parliamo soprattutto delle nuove generazioni che risultano molto più attente all’ambiente e alla sostenibilità. I nostri studenti hanno perciò identificato nel silenzio, insieme alla sostenibilità e al rispetto per il capitale umano, le nuove parole chiave per lo shopping di alta gamma del 2022”.
Nel lontano 2008 una indagine rivelava che il rombo delle auto di lusso faceva girare la testa alle donne. Lo studio fece il giro del mondo rimbalzando dal New York Times al Telegraph ai media italiani. Era stato condotto da una compagnia inglese assicurativa di brand di auto di lusso, la Hiscox UK. Studiando le reazioni ormonali e i parametri fisiologici di un campione di uomini e donne sottoposti al potente suono di scarico di Maserati, Lamborghini e Ferrari e confrontandolo con quello di una Volkswagen Polo, gli autori sentenziavano che il rombo dei motori delle auto di lusso scatenava reazioni di attrazione immediata, soprattutto quelli delle Maserati per le donne e delle Lamborghini per gli uomini. Altri tempi. Ora si cambia.

Vai al Canale: ANSA2030
Modifica consenso Cookie