Pillon, preoccupazione per letture bambini a Umbria pride

Senatore Lega chiede a Regione di ritirare patrocinio

Redazione ANSA PERUGIA

(ANSA) - PERUGIA, 17 GIU - "Esprimiamo tutta la nostra preoccupazione per l'evento 'Letture arcobaleno per bambini da 2 a 6 anni' che si terrà sabato 18 giugno nell'ambito delle manifestazioni dell'Umbria Pride": a dirlo è il sen. Simone Pillon, responsabile delle politiche familiari della Lega Umbria. "Raccogliendo le istanze di molte associazioni familiari, abbiamo chiesto alla Giunta regionale di ritirare il proprio patrocinio, segnalando questi ed altri aspetti del programma dell'Umbria Pride che evidentemente non erano stati presi in considerazione in precedenza" annuncia in una nota.
    "Non sono stati resi noti i titoli dei libri che saranno letti ai bambini così piccoli - spiega il sen. Pillon -, ma purtroppo la letteratura arcobaleno per l'infanzia è ben nota, da 'Piccolo uovo' a 'qual è il segreto di papà', da 'Nei panni di Zaff' a 'Perchè hai due mamme' ad altre pubblicazioni simili, si tratta di libri tesi a normalizzare pratiche come l'adozione gay, l'utero in affitto o la compravendita di gameti e a legittimare la sostituzione di mamma e papà con genitore 1 e 2. Ognuno è ovviamente libero di fare ciò che crede nella sua vita privata, ma siamo convinti che il coinvolgimento pubblico di bambini tanto piccoli (da 2 a 6 anni) in questioni fortemente ideologiche sia pericoloso per la loro crescita equilibrata e serena. Gli adulti facciano ciò che vogliono, ma si lascino stare i bambini". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA