Green pass: sit-in studenti e lavoratori a Venezia

Manifestazione in campo San Geremia con 250 partecipanti

Redazione ANSA VENEZIA

(ANSA) - VENEZIA, 15 OTT - Erano circa 250, questa mattina, le persone che hanno protestato a Venezia contro l'obbligo di certificazione verde. La manifestazione, organizzata dall'associazione 'Studenti contro il Green pass', ha visto la partecipazione, a vario titolo, di ferrovieri, autotrasportatori, insegnanti e piccoli imprenditori.
    Gli interventi sul palco sono stati scanditi dai cori "Muore lo studio, muore il lavoro, oggi muore la Costituzione" e "No Green pass, no Green pass". Da una parte ci sono studenti universitari che sostengono "di essere scortati all'interno delle aule come in un regime dittatoriale e di essere costretti a rifiutare lavori che permetterebbero di finanziare gli studi", dall'altra i lavoratori che accusano il Governo "di annientarci.
    Ci escludono dalla società e ci impediscono di lavorare, - ha arringato un piccolo imprenditore veneziano - ci stanno negando un diritto inviolabile dell'uomo". Si è aggiunta anche la solidarietà di lavoratori che potrebbero esibire la certificazione verde, "ma non vogliamo, - hanno riferito - preferiamo scendere in piazza o stare a casa, a combattere contro una legge discriminatoria".
    Nessuna criticità sul fronte della sicurezza: la protesta si è svolta in maniera ordinata. Inoperosi i poliziotti, anche in assetto antisommossa, impegnati a presidiare il sit-in durante tutto il suo svolgimento. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA