Giornata Terra: Federdoc aderisce alla Fondazione Symbola

Sostenibilità e Made in Italy alla base del percorso comune

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 22 APR - In occasione della Giornata della Terra Federdoc annuncia l'adesione alla Fondazione Symbola. Per la compagine di rappresentanza del vigneto Italia a certificazione di qualità "sostenibilità e valorzzazione del Made in Italy sono le linee guida alla base del percorso comune". "L'adesione di Federdoc alla nostra Fondazione è - sottolinea Ermete Realacci, presidente della Fondazione Symbola - fondata sulla condivisione di quei valori che sono nel Dna di Symbola: qualità, innovazione, bellezza, sostenibilità, legami col territorio e le comunità. Il vino è un formidabile ambasciatore di questa Italia nel mondo. Quella di Federdoc è una sfida per la sostenibilità che guarda al futuro: un'Italia che fa l'Italia è la chiave per rafforzare la nostra economia.

Affrontare con coraggio la crisi climatica non è solo necessario ma rappresenta una grande occasione per rendere la nostra economia e la nostra società più a misura d'uomo e per questo più forti come affermiamo nel Manifesto di Assisi".

"Sono davvero onorato, come presidente di Federdoc, di poter comunicare l'avvenuta ratificazione dell'adesione, in qualità di componente sostenitore, alla Fondazione Symbola. Una collaborazione - afferma Ricci Curbastro, Presidente Federdoc - che porta il mondo della produzione dei vini a D.O.

nell'universo di una realtà, quella di Symbola, che tutela la qualità del Made in Italy con una visione lungimirante e rigorosamente applicata ai principi di sostenibilità ambientale e green economy. Come federazione siamo da tempo impegnati in questa direzione, attraverso azioni di sostegno e supporto verso le nostre Denominazioni di Origine. E costituisce un punto di riferimento per le imprese vitivinicole il lavoro svolto da Equalitas, lo standard di sostenibilità fortemente voluto da Federdoc, che attraverso i pilastri etico, sociale e ambientale, segna la via maestra per una crescita di qualità consapevole. Un elemento fondamentale non solo per il rispetto delle buone pratiche, ma anche un plus che per molti mercati internazionali è ormai divenuto imprescindibile. Proprio per questo l'alleanza con Symbola costituisce uno step determinante per questo percorso che vede Federdoc impegnata a favore dei Consorzi di Tutela dei Vini a D.O., dei loro territori, del loro capitale umano e ambientale". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA