Benzina eco da acqua e CO2,Enel collabora a progetto in Cile (2)

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 15 MAG - La loro utilità potrebbe essere soprattutto sul trasporto pesante su strada, su quello marittimo e su quello aereo. Qui (diversamente che sulle auto) il peso eccessivo delle batterie al momento rende l'elettrico improponibile. I combustibili sintetici a zero emissioni potrebbero quindi essere un sistema per decarbonizzare a costi contenuti. A patto naturalmente di avere energia da fonti rinnovabili in abbondanza.

Il processo per catturare la CO2 dall'atmosfera è sperimentale. Tuttavia, per la produzione di e-carburanti può essere usata anche la CO2 proveniente da lavorazioni industriali (acciaio, cemento, fertilizzanti, raffinerie), dove le tecnologie di cattura sono consolidate.

Il progetto Haru Oni è co-finanziato con 8 milioni di euro dal governo tedesco. Capofila è la società elettrica cilena Ame.

Siemens fornisce la tecnologia per i processi, Enel collabora per la parte eolica e l'elettrolisi dell'acqua. Porsche testerà la e-benzina sulle proprie auto sportive. L'impianto dovrebbe cominciare a produrre 130.000 litri all'anno nel 2022, per passare a 55 milioni nel 2024 e 550 milioni nel 2026. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie