Campania
  1. ANSA.it
  2. Campania
  3. L'Assemblea informa
  4. Campania: Commissione Bilancio approva Defrc 2022-2024

Campania: Commissione Bilancio approva Defrc 2022-2024

Picarone, lavoro e semplificazione amministrativa

(ANSA) - NAPOLI, 19 OTT - La Commissione Regionale Bilancio, presieduta dal consigliere regionale del Pd, Francesco Picarone, ha approvato il Documento di Programmazione Economica e Finanziaria della Regione Campania 2022-2024 e la relativa Risoluzione di maggioranza. Ne da' notizia un comunicato nel quale è anche scritto che "il Documento sviluppa in maniera dettagliata e puntuale i contenuti e le strategie di Legislatura, ed è stato approvato con il voto favorevole del centrosinistra e il voto contrario delle opposizioni del centrodestra e del Movimento 5 Stelle".
    "Il DEFRC si inserisce in uno scenario che vede la Campania raggiungere l'importante obiettivo dell'80 per cento delle vaccinazioni anti covid19, presupposto fondamentale per la ripartenza economica della regione nell'ambito della crescita economica dell'Italia, in tale ambito assumono un ruolo primario le risorse del Recovery Plan, che dovranno dare slancio all'economia e al lavoro particolarmente nel Sud e, quindi, nel nostro territorio" - ha detto Picarone - che ha aggiunto: "in tale contesto, il DEFRC delinea gli obiettivi fondamentali dell'azione di governo che, nella Risoluzione di maggioranza, vengono focalizzati, tra l'altro, nell'incremento delle opportunità occupazionali, in particolare nella pubblica amministrazione, nella semplificazione amministrativa, nel sostegno al mondo delle imprese, nel risanamento ambientale, nel potenziamento dei trasporti, nel rafforzamento del sistema dell'istruzione e della cultura, nella promozione del turismo, negli interventi per la famiglia, nell'adozione di una strategia coerente per l'impiego dei fondi europei della programmazione unitaria 2021-2027, del Recovery Fund e del Programma Agenda 2030.
    "In Campania, nel 2020, c'è stata una flessione del Pil dell'8,4 per cento, per questo il DEFRC si colloca in un momento molto delicato per l'economia e la società campana nel quale sono fondamentali i fondi del Recovery Plan e sorprende che il principale Documento di programmazione economica regionale non spieghi quali sono le azioni intraprese dalla Regione per l'utilizzo di queste risorse a conferma che non è stata realizzata la necessaria condivisione con il Consiglio Regionale su un tema che potrebbe significare la svolta per l'economia e la società campana"- ha detto la capogruppo del M5S Valeria Ciarambino, che ha presentato le proposte del proprio gruppo per il DEFRC. "L'attuale governo regionale non sembra aver impresso quella necessaria svolta sui temi fondamentali richiamati nello stesso DEFRC - ha detto la Vice presidente del Consiglio regionale -, basta pensare al risanamento ambientale, alla gestione dei rifiuti, che vede la Campania ferma al 52,7% nella raccolta differenziata, alla questione della Terra dei Fuochi, che necessita di misure più efficaci contro l'abbandono e i roghi di rifiuti per favorire la piena legalità in questi territori; il settore della sanità, per il quale è stanziato l'80% delle risorse regionali, registra la riduzione di alcune prestazioni sanitarie fondamentali, come l'area oncologica e cardio circolatoria, su questi e su altri temi abbiamo elaborato le nostre proposte per innalzare il livello delle prestazioni sanitarie e per migliorare la qualità della vita dei cittadini e delle cittadine della Campania".
    Commissione ha respinto a maggioranza la Risoluzione del Movimento 5 Stelle, mentre il Capo dell'opposizione di centrodestra, Stefano Caldoro, ha annunciato che la coalizione presenterà la propria proposta di Risoluzione in Consiglio regionale. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie