Basilicata

Mafia: relazione Dia, il Materano esposto a nuovi fermenti

La pandemia aumenta il rischio di contaminazioni malavitose

(ANSA) - POTENZA, 22 SET - La criminalità organizzata in Basilicata vede nel Materano l'area più esposta a nuovi fermenti. E la crisi sanitaria causata dalla pandemia ha aumentato il rischio di contaminazioni malavitose nel tessuto economico imprenditoriale: sono questi alcuni degli elementi che emergono dalla relazione semestrale della Direzione investigativa antimafia (Dia) presentata al Senato. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie