Musei: riapre archeologico Venosa intitolato a Mario Torelli

Il 17 maggio, presentazione col Sott. Borgonzoni e Osanna

(ANSA) - VENOSA, 13 MAG - E' intitolato all'archeologo Mario Torelli (1937-2020) il Museo archeologico nazionale di Venosa (Potenza), che riaprirà al pubblico lunedì prossimo, 17 maggio, con una cerimonia alla quale parteciperanno il Sottosegretario alla Cultura, Lucia Borgonzoni, e il Direttore generale dei musei, Massimo Osanna.
    Il museo - ospitato dalla nascita, nel 1991, nel "lungo camminamento seminterrato" del castello di Pirro del Balzo della città in cui nacque il poeta latino Quinto Orazio Flacco - ha subito "un rinnovato allestimento delle sale espositive". Il nuovo percorso è organizzato "in sei sezioni cronologiche e topografiche" che raccontano la stora di Venosa e del territorio circostante dalla fondazione della colonia latina, nel 291 avanti Cristo, alla costruzione del castello e al periodo rinascimentale, nel 1470. Fra i reperti in esposizione vi sono il corredo funebre di un guerriero sannita, il testo legislativo della "Tabula Bantina" e l'"Auguraculum" - un "recinto augurale" - considerato "l'unica testimonianza materiale di questo tipo di monumento di tutta la romanità" - la testa di Diadumeno di età imperiale, iscrizioni ed epigrafi ebraiche, i "leoni di reimpiego e i cannoni del castello". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere


      ANSAcom

      La salute naturale del bambino di Vitalia Murgia (ANSA)

      Tosse e febbre nei bimbi, genitori in ansia per l'autunno

      In 'La salute naturale' pediatra risponde a dubbi più frequenti



      Modifica consenso Cookie