Maltratta la compagna, poi scappa in Albania: ai domiciliari

A Matera, l'uomo ora in una struttura con il "braccialetto"

(ANSA) - MATERA, 15 APR - Un uomo di 70 anni è stato posto agli arresti domiciliari dai Carabinieri, a Matera, con l'accusa di maltrattamenti in famiglia. L'uomo, che è pregiudicato, è in una struttura e gli è stato assegnato un "braccialetto elettronico" per evitare che violi di nuovo il provvedimento del giudice.
    Nel gennaio scorso, la sua compagna aveva chiesto l'intervento delle forze dell'ordine dopo aver subito maltrattamenti: l'uomo era finito ai domiciliari, misura che aveva violato per tornare nella casa dove viveva e minacciare la donna. Temendo un nuovo arresto, l'uomo era andato in Albania: appena rientrato, è stato di nuovo arrestato. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere


      ANSAcom

      La salute naturale del bambino di Vitalia Murgia (ANSA)

      Tosse e febbre nei bimbi, genitori in ansia per l'autunno

      In 'La salute naturale' pediatra risponde a dubbi più frequenti



      Modifica consenso Cookie