Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

  1. ANSAmed.it
  2. Nazioni
  3. Capo Comando militare Usa a Tunisi incontra ministro Difesa

Capo Comando militare Usa a Tunisi incontra ministro Difesa

Discusso rafforzamento cooperazione, anche su tratta esseri

(ANSA) - TUNISI, 21 SET - Il capo del Comando militare Usa in Africa, Michael Langley, ha incontrato nei giorni scorsi a Tunisi il ministro tunisino della Difesa, Imed Memmich, per discutere del rafforzamento della cooperazione tra Tunisia e Stati Uniti. Lo rendono noto le due parti pubblicando due comunicati sulla sessione di lavoro che ha visto riuniti martedì Langley e Memmich, alla presenza dell'ambasciatore degli Stati Uniti in Tunisia, Joey Hood, e di alti funzionari di entrambi i paesi.

"L'incontro si è concentrato sul rafforzamento della cooperazione tra i due paesi nei settori della sicurezza delle frontiere, della lotta al terrorismo, della criminalità organizzata e del fenomeno della tratta di esseri umani, oltre alla preparazione dell'incontro della Commissione militare congiunta tunisino-americana, che la Tunisia ospiterà il prossimo novembre", si legge nel comunicato stampa del ministero tunisino.

Africom dal canto suo sottolinea che "il partenariato militare tra gli Stati Uniti e la Tunisia è cresciuto considerevolmente nell'ultimo decennio, con il Paese che è diventato un fornitore regionale di competenze in materia di sicurezza, in particolare attraverso il suo sostegno alle operazioni di mantenimento della pace delle Nazioni Unite." "Gli Stati Uniti attribuiscono grande importanza ai loro rapporti diplomatici con il governo tunisino, riconoscendo la Tunisia come una forza centrale nel promuovere la sicurezza regionale, con particolare enfasi sugli sforzi marittimi e di mantenimento della pace. La sicurezza, la stabilità e la prosperità economica nel Nord Africa sono interessi condivisi dagli Stati Uniti, dal governo tunisino e dai partner internazionali. Siamo più forti quando lavoriamo insieme per raggiungere questi obiettivi", ha affermato il generale Langley, si legge nella nota. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Modifica consenso Cookie