Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

  1. ANSAmed.it
  2. Nazioni
  3. Tajani, Nicola Orlando sarà il rappresentante Ue a Tripoli

Tajani, Nicola Orlando sarà il rappresentante Ue a Tripoli

'Ok dopo l'iniziale diniego. Tempesta in un bicchier d'acqua'

(ANSAmed) - ROMA, 14 SET - "Nicola Orlando, dopo un iniziale diniego, ha ottenuto l'autorizzazione da parte del governo libico e quindi sarà lui il futuro rappresentante dell'Unione europea presso il Governo di Tripoli". Lo ha riferito il vicepremier e ministro degli Esteri Antonio Tajani al question time al Senato. Tornando sulle polemiche di quanti avevano parlato, dopo l'iniziale diniego, di un presunto schiaffo da parte delle autorità di Tripoli anche all'Italia vista la nazionalità del diplomatico indicato dall'Ue, Tajani ha ricordato che "l'ambasciatore d'Italia Gianluca Albertini, nominato dal Governo, ha ottenuto immediatamente il gradimento da parte del Governo libico; quindi non c'è alcun atteggiamento negativo nei confronti dell'Italia". "Si è trattato di una tempesta in un bicchier d'acqua, che ha il sapore un po' della polemica politica. Per carità, la polemica è il sale della democrazia, ma le regole sono le regole e le istituzioni sono le istituzioni", ha concluso il titolare della Farnesina.

(ANSAmed).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Modifica consenso Cookie