Sereni, dopo G20 presidenza Ocse, centrale sarà tema debito

Viceministra esteri a margine Conferenza degli Ambasciatori

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 21 DIC - "Con la presidenza del G20 l'Italia ha dimostrato di avere la capacità di influire nel dibattito europeo e transatlantico ed ogni ambasciata può avere un ruolo se si proietta in questo orizzonte, nell'Ue e nel legame con gli alleati statunitensi scommettendo sul dialogo ed il multilateralismo". Lo ha detto la viceministra degli Esteri Marina Sereni all'ANSA a margine della Conferenza degli Ambasciatori e delle Ambasciatrici.
    Marina Sereni ha ricordato che l'Italia, dopo il G20, avrà due altri importanti presidenze: quella del Consiglio d'Europa, un organismo chiave sul tema dei diritti umani e dello stato di diritto, e la presidenza dell'Ocse: un format con le grandi economie in cui - ha sottolineato la viceministra - dovremo "discutere i parametri per trattare il debito pubblico nel prossimo futuro, ossia un tema molto rilevante per l'Italia".
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA