Sequi, la vocazione dell'Italia è il multilateralismo

'Il nostro ancoraggio però non è solo geopolitico ma di valori'

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 17 DIC - "Assistiamo a una polarizzazione che è indicativa di un contrasto tra sistemi democratici e sistemi autocratici e che risponde con occhi tradizionali ad un rapporto complesso tra grani potenze: una potenza emergente come la Cina e una tradizionale come gli Stati Uniti. Noi dobbiamo ricordarci che il nostro ancoraggio non è solo geopolitico ma di valori e partire da una consapevolezza del nostro posizionamento. La vocazione della nostra politica estera è la capacità di dialogare con tutti, sempre tenendo conti di questi ancoraggi.
    Lo abbiamo visto di recente anche nel G20, e questo si declina nel multilateralismo". Lo ha detto l'Ambasciatore Ettore Sequi, Segretario generale della Farnesina, in un Forum ANSA. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA