Giornata Ambiente: a Roma Villaggio educazione ambientale

Mite, a Castelporziano stand e laboratori per gli studenti

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 03 GIU - Educazione ambientale dedicata alla biodiversità: è il progetto al quale hanno aderito scuole di ogni ordine e grado partecipando all'iniziativa lanciata dal ministero della Transizione ecologica e da quello dell'Istruzione.
    Un percorso che trova compimento oggi e domani (3-4 giugno), in occasione dell'inaugurazione del Villaggio diffuso di educazione ambientale, nell'ambito della due giorni organizzata presso la tenuta presidenziale di Castelporziano, per celebrare la giornata mondiale dell'Ambiente del 5 giugno.
    Tutto è iniziato il 19 maggio a Palazzo Rospigliosi, nell'ambito dell'evento "Nature in mind" organizzato dai Carabinieri forestali: in quella giornata è stata presentata la Carta per l'educazione alla biodiversità, una carta di impegni poi trasmessa alle scuole italiane e alle aree protette nazionali. E da quel momento è partita l'adesione al progetto.
    Tra il 19 maggio e il 3 giugno, gli istituti scolastici del Paese e le aree protette nazionali hanno lavorato per la realizzazione di attività formative sul tema della biodiversità, in modo sinergico tra docenti e operatori di tutela della natura. Contemporaneamente è stata attivata una raccolta di firme per la sottoscrizione degli impegni.
    Oggi, presso la Tenuta presidenziale di Castelporziano è inaugurato il Villaggio diffuso di educazione ambientale: gli stand espositivi e i laboratori sono allestiti grazie alla collaborazione con il MiTE, il Ministero dell'Istruzione, i Carabinieri del Comando unità forestali, ambientali e agroalimentari, i Parchi nazionali, il WWF, Legambiente, Lipu, l'Ispra.
    Il villaggio è aperto alle visite di alunni e studenti tra gli 8 e i 14 anni, provenienti da Roma e dalla Regione Lazio; sono previsti anche - in collaborazione con il Servizio per la società civile e la coesione sociale del SGPR - i bambini delle case famiglia del Comune di Roma. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA