Cisco: Robbins, modalità lavoro ibride per attrarre talenti

(V. Hybrid work: test pilota di Cisco a Venezia' delle 15.17)

Redazione ANSA VENEZIA

(ANSA) - VENEZIA, 13 APR - "Le persone esprimono il loro desiderio di flessibilità e le aziende devono prendere coscienza che, se vogliono attrarre talenti, devono offrire modalità di lavoro ibride". Lo ha affermato il Ceo di Cisco, Chuck Robbins,i, intervendo a Venezia alla presentazione del progetto Venywhere.
    "Possiamo connettere persone e garantire il futuro del lavoro, che è profondamente cambiato - ha aggiunto il manager della multinazionale americana - Dobbiamo creare esperienze inclusive per i lavoratori, perché in futuro avremo persone che lavoreranno collegate online e nello stesso luogo altre nelle conference room". In quest'ottica, ha spiegato Robbins, la collaborazione con Venywhere, "permette di raccogliere sul campo indicazioni concrete su ciò che si potrebbe realizzare, grazie all'esperienza maturata in una città storica che sta ridefinendo il proprio futuro".
    "I prossimi anni saranno connessi, inclusivi e sicuri - ha concluso - Quello che importa non è dove i lavoratori lavorano, ma i risultati che portano. Il futuro deve essere flessibile e indirizzato a raggiungere i risultati". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA