Clima: Mite, ecco lo'Youth4Climate Manifesto' per Cop26

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 25 OTT - E' on line sul sito del ministero della Transizione ecologica il primo "Youth4Climate Manifesto", che raccoglie le idee e le proposte emerse a Milano, a fine settembre, durante "Youth4Climate Driving Ambition" e poi discusse tramite successivi incontri di consultazione, l'ultimo dei quali si è tenuto oggi in formato virtuale. "Youth4Climate Manifesto" verrà inviato a tutti governi che si riuniranno nella decisiva COP26 della Convenzione Onu sul clima all'inizio di novembre a Glasgow. Lo si legge in una nota del Mite.
    Dal primo Working Group, "Ambizione climatica", è emersa la richiesta di coinvolgere d'ora in poi i giovani "in tutti i processi decisionali" relativi al cambiamento climatico; mettere in condizione i giovani di portare il proprio contributo ("capacity building") e di finanziare adeguatamente la partecipazione dei giovani alle politiche climatiche.
    Il secondo Working Group, "Ripresa sostenibile", ha messo a punto cinque questioni intorno alle quali i giovani chiedono che si realizzi una ripresa sostenibile post-pandemia: approccio olistico, diversificato e inclusivo alla transizione energetica e ai green jobs, che non dimentichi le comunità vulnerabili; rafforzamento delle misure di adattamento, resilienza e ricostruzione nei casi di danni provocati dagli effetti più duri dei cambiamenti climatici; priorità alle soluzioni basate sulla natura e alle soluzioni che garantiscano eguaglianza sociale e tutela delle popolazioni indigene; un sistema di finanza per il clima che sia trasparente e che regoli chiaramente le emissioni di carbonio; riconoscere che anche il settore del turismo deve contribuire al raggiungimento degli obiettivi di riduzione delle emissioni e che è necessario coinvolgere tutti gli stakeholder, compresi i giovani, le donne, le comunità indigene e i gruppi marginali. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA